Sara Boero

bambini

L’importanza di chiamarsi Cucciolo

L’estate precedente ai miei sei anni nei giardinetti di Villa Scassi montano una capannina di assi tonde orizzontali alta circa due metri. I bambini ci si arrampicano sopra e si mettono a cavalcioni della cima, giocando poi a passare dall’altra parte e lasciarsi scivolare giù. Le mamme smadonnano preoccupate, pregandoli di non fare i matti, […]

A Natale fare schifo ci riesce benissimo

Oggi era Natale (ps, auguri). Ho scelto di regredire facendomi portare al cinema dal mio fratello maggiore. La bellezza di avere un fratello maggiore sta nel fatto che quando vuoi puoi tornare ad avere cinque anni e lui ti crederà: siamo andati a vedere “Il gatto con gli stivali” allo spettacolo di metà pomeriggio. Era […]

Torna su