Sara Boero

Se anche il vostro 2011 è a metà tra l’esistenzialismo, una candid camera e un film indipendente americano di quelli che ti fanno venire il nervoso da quanto sono lenti e pretenziosi, questo video potrebbe suscitarvi una certa simpatia: c’è sempre chi sta peggio. Boutade a caso mie e della mia amica Francesca sui libri di cucina, la bellezza decadente delle feste in maschera, la solitudine e i matrimoni reali. Vi va solo che bene che non eravamo a Venezia, o una spruzzata di sensodimorte non ve la toglieva nessuno.

(Un abbraccio agli amici immortalati nel flash della festa, anche se non fate in tempo a vedervi, anche se non vi ho messi tutti, vi voglio bene ragazzi :). Aw).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su