…fu nel foyer del teatro Gustavo Modena di Genova, il 28 novembre 2002… a presentarmi e intervistarmi era Fernando Rotondo e l’attrice Elena Dragonetti lesse dei passi del mio libro. Ero ancora abbastanza tremebonda però mi ricordo che fu fantastico… per la prima volta c’erano anche i miei amici, i miei compagni di classe, tutti… Quello che ricordo meglio, oltre al rinfresco, fu la lunga diatriba con mia madre prima di uscire, argomento: le scarpe. Voleva rifilarmi un paio di tacchi a punta chiusa che non avrei messo neanche sotto tortura… stavo per andarci in anfibi, ma scesi a più miti consigli con un bel paio di tacchi a sandalino neri. Che mi torturarono durante tutta la salita dei gradini fino al foyer. Il terzo ricordo più nitido è il mio ragazzo di allora, che detesta queste occasioni e non vedeva l’ora di andarsene a casa, poveretto.
Sì, quel topino in camicia e giacca sono proprio io, accanto a Fernando Rotondo.