…avvenne il 13 dicembre 2001 in una scuola media di Galliate, durante l’iniziativa culturale Avventure di Carta. L’appuntamento delle terze con me si chiamava “L’esordio di una giovane scrittrice” e i primi cinque minuti per me furono di totale imbarazzo. Alcune delle classi non avevano letto il libro e ovviamente non sapevano che chiedermi, mi salvai cavando dai denti delle povere vittime sacrificali che l’avevano letto qualche striminzita domandina per pietà e passai il resto del tempo a fare cabaret. Mi ricordo che al colmo della disperazione a un certo punto iniziai a parlare del fatto che la mia scuola era in occupazione, e di quando portavo la colazione agli occupanti che dormivano lì. Però si divertirono tutti. Soprattutto i ragazzi. Io uscii da quell’aula magna terrorizzata. Eccomi qui a sinistra che leggo con voce tremula.