Il 4 ottobre 2011 ho incontrato gli studenti del primo anno di Medicina, a Genova. Il professor Carlo Maganza ha improntato le prime lezioni del suo corso ad un approccio umanistico,  che prenda in considerazione anche gli aspetti meno tecnici e più “empatici” della professione di medico. A questo proposito mi ha invitata a leggere i passi di “La teoria del caos” ambientati nello studio medico e dedicati al rapporto medico – paziente. E’ stata una bellissima mattinata, erano più di due anni che non facevo incontri in università!