Quando un albero cade in una foresta desertaQuando un albero cade in una foresta deserta è il mio secondo romanzo, edito da Piemme il Battello a Vapore. L’ho scritto nell’estate tra i sedici e i diciassette anni. Le illustrazioni sono della bravissima Sara Not, e la veste grafica mi piace molto. Lo stile è più vicino al mio attuale rispetto al primo libro. Sicuramente è molto più personale del primo, parla di me, della mia vita quotidiana: i miei amici e la mia famiglia mi ci hanno ritrovata e ci si sono ritrovati totalmente… è un’immagine fedele di tutto quello che sono stata nel periodo del Liceo.

Purtroppo ho saputo recentemente che il volume è ormai fuori collana, quindi trovarlo potrebbe essere difficile.  In internet però molte librerie online lo segnalano ancora disponibile.