Primo daily sul sito, e anche primo video sul canale (sul canale. Ahah. L’avete capita? Ok, ok, il mio senso dell’umorismo va in pezzi quando dormo troppo poco).

Il primo settembre, dopo aver fatto l’accredito, ho girovagato come un’anima in pena con la mia amica Francesca per un Lido ancora deserto e il mattino dopo a orari per me impossibili Agnese e Susanna ci hanno tirate giù dal letto. Le maledette hanno due accrediti potentissimi rispetto ai nostri cinema (stampa e industry) e si beccano le proiezioni in anticipo. Per noi umili accreditate cinema il 2 settembre era possibile vedere solo un film e abbiamo scelto il messicano Un monstruo de mil cabezas di Rodrigo Pià, sulla mala sanità. Non ci è dispiaciuto ma nemmeno ci ha entusiasmate, era presentato nella sezione orizzonti.

  
 
Alle sei è cominciato il rocambolesco tappeto rosso della cerimonia d’inaugurazione e del film Everest, con Josh Brolin e Jake Gyllenhaal, che noi recupereremo stamattina in Palabiennale. Sono felice di informarvi che anche quest’anno Marina Ripa di Meana aveva un cappello improponibile. Piccole certezze che ti fanno sentire vivo.

Stamattina abbiamo provato a comprare i biglietti per Black Mass di domani ma un problema tecnico alle casse ce lo ha impedito e la mia amica Serena si è esibita nella performance del Cliente Arrabbiato: vedremo se darà i suoi frutti. Io nel frattempo vado a farmi un’endovena di caffè per riprendermi, che son tre giorni che mi alzo alle sette e vedo i draghi. Rimanete sintonizzati perché come ogni anno vi racconterò tutto, e passate anche dal canale!

Le cime tempestose di #Venezia72
Tag:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *