La grammatica ai tempi del Tubo

Qualche giorno fa su un bel gruppo Facebook dedicato a Youtube ho conosciuto Fiorella. Mi ha subito colpito il suo canale, Sgrammaticando, perché si tratta di un progetto molto originale, dedicato a un argomento che non avevo mai visto trattare sul Tubo: la grammatica italiana. Eddai, non sbuffate, giovini lettori. Non è affatto una pizza come sembra, perché Fiorella è una ragazza vivace e simpatica che nei video riesce a spiegare le regole grammaticali in modo conciso, brillante e spiritoso.

sgrammaticando

Credo che sia un’iniziativa intelligente e lodevole provare a veicolare contenuti culturali attraverso un media che in genere viene usato solo a scopo di intrattenimento. Fiorella non è l’unica a tentare questa impresa (penso ad esempio alla bellissima rubrica Breaking History di Tai Bure), ma sul Tubo le categorie più gettonate restano quelle legate all’umorismo e ai tutorial. Le ho fatto qualche domanda per scoprire qualcosa di più sul suo progetto.

Fiorella, come è iniziata la tua avventura su Youtube e cosa ti ha spinto a scegliere la grammatica italiana come argomento del canale?

La mia avventura su Youtube è iniziata circa due anni fa: guardavo con ammirazione i video caricati da altre persone e mi è venuta voglia di mettermi in gioco come loro. Youtube, dal punto di vista di chi carica video, è un ottimo mezzo per rompere il ghiaccio, per condividere, per farsi conoscere e per crescere esponendosi al giudizio di moltissime persone. Sono appassionata di grammatica italiana fin da bambina e, dato che Youtube non è solo fonte di puro intrattenimento, ho deciso di iniziare ad uploadare qualche mini lezione che potesse essere utile per un ripasso e per non cadere nei frequenti errori grammaticali.

Di quali aspetti della lingua italiana tratta principalmente il tuo canale?

Il mio canale è partito con l’analisi grammaticale; i primi video trattano le parti del discorso. Piano piano il livello di difficoltà è salito e ho toccato analisi logica per poi passare all’analisi del periodo. Una volta riscontrato un seguito notevole tra utenti stranieri, ho iniziato ad affiancare alla classica grammatica video dedicati al lessico, alla semantica, ai modi di dire e alle espressioni comuni italiane. Il mio format è regolato in base alle esigenze di chi mi segue, perciò si può dire che il mio canale sia in continua espansione.

Hai notato un riscontro migliore da parte degli stranieri che cercano di imparare la lingua o degli italiani?

Ho avuto un riscontro migliore da parte di utenti stranieri di tutte le età. I followers italiani, invece, sono adulti curiosi e volenterosi che desiderano migliorare il proprio italiano. Sicuramente mi dispiace il fatto di non riuscire a raggiungere, per ora, un pubblico italiano di giovanissimi, i quali probabilmente preferiscono Youtube come fonte di intrattenimento.

Ci sono altri canali interessanti che vuoi segnalare che parlano dello stesso argomento?

Ci sono diversi canali “culturali” interessanti che seguo con piacere, ma per ora non ho trovato canali dedicati al mio stesso argomento.

Hai avuto un buon riscontro o pensi che la grammatica italiana sia un argomento “penalizzante” per uno youtuber?

Domanda buffa. Ho avuto un buon riscontro, ma allo stesso tempo credo che la grammatica italiana sia un argomento un po’ penalizzante. Per raggiungere il successo ci vogliono preparazione, dedizione, costanza, ma su Youtube è importante anche il tipo di pubblico. Credo che le tipologie di video più gettonate siano intrattenimento e musica; secondi a queste i videotutorial (dal make up all’informatica) e solo tanto dopo i canali a sfondo culturale.

Mi raccontavi ieri che lavori anche come editor?

Sì. Oltre alle ripetizioni di grammatica italiana in presenza e via Skype, offro servizi di correzione bozze e revisione di testi di qualsiasi tipo (articoli, romanzi, manuali, tesi di laurea, semplici didascalie o parti testuali di blog/siti web) curando esclusivamente la forma grammaticale, sintattica e lessicale, senza intevenire su contenuti e intenzioni comunicative.

 

Vi invito nuovamente a visitare il canale di Fiorella, e vi lascio con il mio ultimo video, dedicato a un argomento che mi sta molto a cuore…

One Reply to “La grammatica ai tempi del Tubo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *